L’importuno

Ecco un “grande classico” degli aneddoti fiorentini! È il volto scolpito sulla facciata di Palazzo Vecchio, molto vicino all’ingresso principale in Piazza della Signoria e popolarmente conosciuto come “l’Importuno”. Trovarlo non è difficile, ma dovrete aguzzare un po’ la vista (vi ho già dato l’indizio essenziale!) e leggendo la sua storia tutto vi sembrerà ancoraContinua a leggere “L’importuno”

Le Colonne di Firenze

Passeggiando per le piazze di Firenze vi sarà certamente capitato di vedere delle alte colonne in pietra o in marmo, che in passato costituivano una preziosa forma di arredo urbano a scopo celebrativo. Ognuna di queste, infatti, venne posta per commemorare un evento di grande rilevanza per la città. In uno dei miei precedenti articoli, viContinua a leggere “Le Colonne di Firenze”

Il Canto dei Cartolai

L’angolo tra Piazza San Firenze e Via della Condotta è tradizionalmente chiamato il “Canto dei Cartolai”. Qui infatti si trovavano le botteghe dei maestri della carta e della pergamena, che producevano i fogli e rilegavano libri, codici e registri. Nel Quattrocento il libraio più famoso di Firenze fu Vespasiano da Bisticci, proprietario di uno deiContinua a leggere “Il Canto dei Cartolai”

Da carcere a teatro

Il Teatro Verdi, inaugurato nel 1854 con il nome di Teatro Pagliano, sorge nel luogo dove un tempo si trovava il temuto Carcere delle Stinche, in cui venivano rinchiusi i colpevoli di reati politici, ma anche i condannati per debiti e fallimento. Costruito nel 1299 su un terreno confiscato anni prima agli Uberti (banditi dallaContinua a leggere “Da carcere a teatro”

Un castello, un museo e Dante

Passando da Piazza dei Giudici vi sarà certamente capitato di osservare la bella meridiana posta di fronte all’ingresso del Museo Galileo, su cui vediamo arrampicarsi una piccola salamadra. Installato nel 2007 come “ornamento matematico” del museo, questo complesso orologio solare progettato da Louise Schnabel e Federico Camerota, è formato da uno gnomone creato con dueContinua a leggere “Un castello, un museo e Dante”

La Fontana dello Sprone

Spesso non ci facciamo caso, eppure Firenze è piena di fontane: ne abbiamo circa un centinaio, sparse in giro per la città. Alcune sono grandi e monumentali, come la Fontana del Nettuno in Piazza della Signoria, altre sono più piccole e poste agli angoli delle strade o presso i mercati (come nel caso del famosoContinua a leggere “La Fontana dello Sprone”

Strade di Firenze: chiassi e vicoli (2)

Ecco un altro itinerario tra le stradine più antiche e curiose del centro. Questa volta si tratta di un percorso più “classico” nel cuore della città medievale, che parte dalla zona del Ponte Vecchio e arriva fino al Duomo. 3#stradedifirenze: chiassi e vicoli Partiamo dallo slargo a ridosso di Ponte Vecchio che ha preso ilContinua a leggere “Strade di Firenze: chiassi e vicoli (2)”