La Maestà di Giotto

Entrando nella seconda sala delle Gallerie degli Uffizi – quella da dove generalmente inizia il percorso di visita – ci troviamo di fronte alla Maestà di Giotto, una grande tavola dipinta intorno al 1310 per la chiesa di Ognissanti e che oggi si trova a fianco della Madonna Rucellai (1285 ca.) di Duccio di BuoninsegnaContinua a leggere “La Maestà di Giotto”

Le acqueforti di Ippogrifo

E’ un fresco pomeriggio d’autunno e io sono in Via Santo Spirito: le strade d’Oltrarno si son fatte più silenziose e in giro non c’è quasi nessuno. Prima del Covid si veniva su questa sponda d’Arno per sfuggire alla calca dei turisti che affollavano strade e piazze e, scansati quelli che facevano la fila perContinua a leggere “Le acqueforti di Ippogrifo”

La Madonna della Melagrana

“L’opera del mese” di ottobre scelta per la mia rubrica a puntate su Facebook è la Madonna della Melagrana, uno dei capolavori di Sandro Botticelli esposto alle Gallerie degli Uffizi. Il dipinto venne eseguito intorno al 1487 e nonostante l’attribuzione al grande pittore fiorentino sia sempre stata riconosciuta dagli storici, non tutti sono d’accordo sullaContinua a leggere “La Madonna della Melagrana”

Il Bacco di Michelangelo (1496-97)

Qualche settimana fa ho creato una nuova rubrica sulla pagina Facebook di GuardaFirenze: si chiama “L’OPERA DEL MESE“, in cui scelgo uno dei capolavori nei musei fiorentini e lo presento a “puntate”. Il mese di settembre è stato dedicato al Bacco di Michelangelo, che si trova al Museo Nazionale del Bargello: per chi lo avesseContinua a leggere “Il Bacco di Michelangelo (1496-97)”

Le pitture di pietra della famiglia Scarpelli

La bottega della famiglia Scarpelli è una delle eccellenze dell’artigianato artistico, in cui si porta avanti l’antica tradizione del commesso fiorentino in pietre dure, una raffinata tecnica di mosaico nata a Firenze alla fine del Cinquecento e diventata un patrimonio comune da preservare e tramandare alle generazioni future. Tutto ebbe inizio con i Medici: laContinua a leggere “Le pitture di pietra della famiglia Scarpelli”

Le architetture di Brunelleschi a Firenze (parte I)

Ordine, ritmo, semplicità: tre parole che racchiudono l’essenza di un artista, usate dal mio professore di storia dell’arte delle superiori per spiegarci l’architettura del Brunelleschi. A distanza di tanti anni me le ricordo ancora e spesso le rammento durante le mie visite guidate. Il nome del maestro che inventò il Rinascimento a Firenze resta indissolubilmenteContinua a leggere “Le architetture di Brunelleschi a Firenze (parte I)”

Un sogno chiamato cupola

Il 7 agosto 1420 si dava inizio ai lavori di costruzione della cupola in muratura più grande del mondo. Un progetto studiato a lungo, ma su cui avrebbero scommesso in pochi. La profonda convinzione di un uomo in un ideale di bellezza puro, semplice, ragionato e il suo sogno di riportare in vita l’arte degliContinua a leggere “Un sogno chiamato cupola”